test degli oggetti fluttuanti

Gli elefanti si sa, sono i più grandi mammiferi terrestri esistenti oggi sulla Terra e sono anche degli animali dotati di grande intelligenza. A confermare questa loro grande intelligenza è il superamento, da parte di un elefante asiatico, del cosiddetto test degli oggetti fluttuanti.

Il test degli oggetti fluttuanti è un test che viene fatto eseguire agli animali per comprendere il loro livello di intelligenza, memoria e la loro capacità di risoluzione di problemi e l’utilizzo di eventuali strumenti. Questi sono tutti comportamenti intellettivi piuttosto complessi che non tutte le specie di animali riescono a superare. Nello studio pubblicato sull’Animal Behaviour and Cognition, gli scienziati descrivono come solo uno degli elefanti che ha preso parte al test ha superato il test degli oggetti fluttuanti. Lo studio in questione riporta la firma di un team di ricercatori dell’Università del Wyoming.

Nello specifico, i ricercatori che hanno sottoposto l’elefante asiatico al test degli oggetti fluttuanti, hanno fornito una ricompensa galleggiante. Quest’ultima, di solito di tipo alimentare, comprendeva una nocciolina o un marshmallow posizionata all’interno di un tubo pieno d’acqua. Questo tubo si trovava al di là di una recinzione che comunque permetteva di far passare la proboscide dell’elefante. Per ottenere la sua ricompensa, però, l’animale doveva aggiungere dell’acqua nel tubo affinché l’oggetto risultasse afferrabile.

Tra tutti i 12 elefanti sottoposti al test degli oggetti fluttuanti, soltanto un esemplare lo ha superato. Quest’ultimo, però, ha comunque dovuto fare qualche “esperienza” e diverse prove per risolvere il compito affidatogli. Nonostante ciò, i ricercatori sostengono sia stato emozionante che almeno un elefante sia riuscito a risolvere questo compito abbastanza difficile.