I nuovi modelli di iPhone sono solitamente presentati da Apple nel corso della prima metà di settembre, ma quest’anno la società ritarderà l’annuncio dei suoi nuovi smartphone probabilmente fino a ottobre.

Secondo le fonti che ha consultato Bloomberg, il colosso di Cupertino avrebbe chiesto ai propri fornitori in Oriente di produrre almeno 75 milioni di nuovi iPhone con tecnologia 5G. Scopriamo insieme ulteriori dettagli.

 

Apple pronta a presentare ad ottobre 4 nuovi modelli di iPhone

Secondo Bloomberg, a ottobre Apple presenterà quattro nuovi modelli di iPhone con design diversi tra loro, a cominciare dalle dimensioni degli schermi. L’azienda prevede che la domanda per questi iPhone sia tale da consentire di venderne almeno 80 milioni entro la fine dell’anno, complice la stagione degli acquisti natalizi, tradizionalmente la più redditizia per il settore tecnologico dedicato ai singoli consumatori.

I nuovi iPhone comprenderanno due modelli base meno costosi e due modelli più avanzati e costosi. Tutti e quattro saranno dotati di schermo di tipo OLED, che rispetto ai modelli con LCD offre una migliore resa del nero e dei contrasti, e contribuisce a ridurre il consumo della batteria. I due modelli base avranno rispettivamente uno schermo da 5.4 e da 6.1 pollici, mentre gli iPhone di fascia più alta “Pro” ne avranno da 6.1 e da 6.7 pollici. Quest’ultimo modello sarà il più grande mai realizzato da Apple.

Esteticamente i nuovi iPhone assomiglieranno agli iPad Pro, quindi con spigoli meno arrotondati, e i materiali cambieranno a seconda dei modelli: alluminio per i due meno costosi e acciaio inossidabile per i modelli Pro. All’interno ci sarà un nuovo processore A14 a farli funzionare, sviluppato interamente da Apple come avvenuto con le versioni precedenti e inserite negli attuali iPhone. Non ci resta che attendere maggiori indiscrezioni nelle prossime settimane.