marijuana

La marijuana è una sostanza psicoattiva che si ottiene dalle infiorescenze essiccate delle piante femminili di Cannabis. Gli effetti derivanti dall’assunzione di marijuana sono vari ed hanno differente intensità in relazione a numerosi fattori.

Gli animali dello zoo soffrono di maggiori livelli di stress rispetto agli animali che vivono nei loro habitat naturali. Questo perché quelli degli zoo sono costantemente esposti al contatto con gli esseri umani e a condizioni non proprio naturali. Per tale ragione, lo zoo di Varsavia ha pensato di alleggerire i livelli di stress dei propri animali mandando avanti un progetto alquanto rivoluzionario. Il progetto in questione consiste nell’esecuzione di test che prevedono la somministrazione di marijuana medica agli animali. Non si tratta di una novità assoluta considerato che la marijuana medica viene utilizzata per trattare cani e cavalli. Ma questo è un approccio rivoluzionario poiché l’obiettivo è quello di ridurre i livelli di stress negli animali e, in particolare, negli elefanti.

Gli animali riceveranno una concentrazione di cannabidiolo in dosi liquide attraverso le loro proboscidi. Gli stessi veterinari assicurano che la marijuana medica non dovrebbe provocare alcun problema agli organi degli animali né stati particolarmente euforici. Secondo gli esperti, si tratta soltanto di un metodo per contrastare il livello di stress con i quali questi animali devono confrontarsi quotidianamente. Stress che gli esperti valuteranno misurando i livelli ormonali e analizzando il comportamento degli animali.

Il momento per eseguire questi test diciamo essere propizio visto che nello zoo di Varsavia un gruppo di elefanti ha dovuto affrontare un grave lutto essendo morta la femmina alfa. Nel caso in cui i test avessero esito positivo, i funzionari dello zoo potrebbero replicarla anche con altri esemplari di animali dello zoo o che comunque, vivono in cattività.

Trovate maggiori informazioni sull’articolo del The Guardian.