repellente

SARS-CoV-2 è l’acronimo che ognuno di noi ha imparato a conoscere poiché fa riferimento al virus responsabile dell’attuale pandemia di COVID-19. Numerosi sono gli studiosi che ogni giorno si impegnano per cercare i metodi migliori per sconfiggere questo temibile nemico. Sembrerebbe, però, che una soluzione valida per uccidere il nuovo coronavirus sulle superfici sia un repellente per insetti attualmente in commercio.

A dimostrarlo è un team di scienziati del Defense Science and Technology Laboratory (DSTL) britannico. Questi scienziati hanno già reso noti i primi risultati preliminari non ancora sottoposti al vaglio della comunità. Secondo i ricercatori questo repellente sarebbe in grado di eliminare il virus della COVID-19 dalle superfici. Il repellente in questione è a base di citridiolo e si tratta di uno dei prodotti di punta della Citrefine International Ltd. Il suo nome commerciale è Citriodiol ed il citridiolo deriva dall’olio dell’Eucalyptus citriodora.

News Medical rileva che i ricercatori hanno ricevuto l’incarico di esaminare l’efficacia contro SARS-CoV-2 del citridiolo e dello spray Mosi-Guard. Quest’ultimo è un repellente naturale per gli insetti con circa il 30% di citridiolo. Già le prime prove confermano che il repellente ha un significativo effetto sul virus anche quando la miscela era poco diluita. Infatti, nel corso dei test, 10.000 singole particelle virali sono diventate, in soli 10 minuti, una decina.

Inoltre, i ricercatori del DSTL hanno vaporizzato il Mosi-Guard Natural su una superficie contaminata. Essi hanno scoperto con non poco stupore che il repellente riduceva in modo significativo i virus sulla superficie fino al 99% in maniera quasi immediata. Jacqueline Watson, amministratrice delegata delle Citrefine, si rivela molto entusiasta per i risultati ottenuti e ha spiegato che a questo seguiranno ulteriori test ancora più approfonditi.

Magari proprio un semplice repellente per insetti potrebbe permetterci di vincere la battaglia contro questo nemico comune.