L’applicazione di messaggistica istantanea WhatsApp sperimenta costantemente nuove funzioni da proporre ai propri utenti, soprattutto data la quantità di app concorrenti.

Questa volta la novità riguarderà in futuro i contenuti multimediali scovata da WaBetaInfo. Scopriamo insieme cosa dobbiamo aspettarci dopo la funzione multi dispositivo.

 

WhatsApp: nuova funzione dietro l’angolo

Secondo la fonte, la popolare app di messaggistica istantanea sta sperimentando la possibilità di introdurre foto, video e GIF a tempo. Cosa vuol dire? Che per questi contenuti si potrà avere accesso solo per un tempo limitato. Le prove di questa nuova funzione sono state scovate nella versione beta di Android 2.20.201.1 e va estendere quella dei messaggi che si autodistruggono di cui abbiamo parlato anche qualche tempo fa.

Secondo quanto scoperto dalla fonte menzionata precedentemente, per inviare una foto, video o GIF a tempo sarà necessario cliccare su un apposito pulsante. Non dovremo impostare un timer perché il contenuto multimediale scomparirà completamente dopo che è stato visualizzato dal destinatario. Verrà eliminato dalla memoria e non lascerà nessuna traccia del suo passaggio. Per intenderci, non ci sarà nessuna voce che sottolineerà “questo messaggio è stato eliminato”. 

Potrebbe però esserci un modo per aggirare la funzione: lo screenshot. L’utente potrebbe scattare una foto della schermata e salvare l’immagine a tempo. In futuro, WhatsApp potrebbe includere una funzione di rilevamento che blocca la possibilità di fare screenshot se ci sono contenuti a tempo. Per il momento queste sono le indiscrezioni, vi aggiorneremo non appena sapremo qualche dettaglio in più.