Questa settimana di Ottobre si apre con una serie di rimodulazioni per i clienti WindTre. Da ieri, 19 Ottobre 2020, sono entrate infatti in vigore le modifiche unilaterali che aveva già annunciato in passato l’operatore telefonico.

Più precisamente sono interessate tutte le offerte che includono in omaggio del credito bonus non acquistato. Andiamo a scoprire nei dettagli questa nuova rimodulazione.

 

WindTre: partita ieri la rimodulazione del mese di ottobre 2020

Ecco il testo dell’SMS inviato nel mese di settembre 2020 ai propri clienti interessati: “Modifica condizioni: dal 19/10 il credito bonus, cioè non acquistato, della tua offerta non potrà essere utilizzato per SMS solidali e numerazioni voce in sovrapprezzo, roaming extra UE, servizi VAS, acquisti online e tramite App, o essere oggetto di trasferimento ad altri operatori o monetizzazione. Recesso senza costi da web, Racc. A/R, PEC, 159, negozi o cambio operatore fino al giorno prima della variazione. Per maggiori info vai su https://windtre.it/info“.

Nel portale, WindTre osserva che “le direttrici di traffico non utilizzabili con il credito bonus incluso nell’offerta sono: SMS solidali e numerazioni voce in sovrapprezzo, roaming extra UE, servizi VAS, acquisti online e tramite App. Tale credito bonus non potrà essere oggetto di trasferimento ad altri operatori o monetizzazione“.

Come previsto dal Codice di Consumo, agli utenti è stata anche data la facoltà di effettuare il recesso gratuito, come sempre succede quando un qualsiasi operatore comunica una rimodulazione. Il recesso in questione era possibile fino alla giornata di domenica 18 ottobre 2020. Per scoprire tutte le offerte attualmente attivabili visitate il sito ufficiale dell’operatore.