Come sicuramente ben saprete, i nuovissimi iPhone 12 ed iPhone 12 Pro sono disponibili a partire da oggi, venerdì 23 ottobre 2020, anche se qualcuno è già riuscito ad entrarne in possesso.

Su Twitter infatti è stato pubblicato un primo teardown, in cui è possibile vedere come il colosso di Cupertino Apple abbia reso il nuovo dispositivo più sottile, leggero e compatto dei precedenti. Scopriamo insieme tutti i dettagli.

 

iPhone 12: Apple l’ha reso più sottile e compatto

Il video pubblicato da DuanRui, dura poco più di due minuti e, anche se non si tratta di uno smontaggio approfondito, mostra comunque alcune delle modifiche apportate dal colosso rispetto ai modelli precedenti. Nel video, l’iPhone 12 viene smontato pezzo per pezzo e messo a confronto con le parti corrispondenti di un iPhone 11. La scheda logica è a forma di L, proprio come anticipato nei mesi scorsi da alcune “leak” anche se non è proprio uguale a quella che fu mostrata. Da non escludere che si trattasse della scheda logica di un altro dei modelli di iPhone 12.

La batteria è da 2.815 mAh, proprio come indicato anche nelle dichiarazioni normative brasiliane trapelate la scorsa settimana. La batteria di iPhone 11 ricordiamo, ha una capienza di 3.110 mAh ma l’autonomia dovrebbe essere la stessa grazie ai miglioramenti di efficienza garantiti del processore A14 Bionic.

La necessità da parte del colosso di utilizzare batterie più piccole potrebbe essere sorta perché Apple aveva bisogno di maggior spazio per i componenti 5G. Anche il Taptic Engine è stato rimpicciolito notevolmente rispetto alla generazione precedente. Il teardown mostra anche l’anello magnetico utile per gli accessori MagSafe. Nel video infine, vendono anche fatti confronti tra altri componenti: display, la configurazione della fotocamera a doppio obiettivo e il flash.