Apple ha comunicato i risultati finanziari del quarto trimestre dell’esercizio 2019/2020, periodo chiuso con ricavi per 64.7 miliardi di dollari, in aumento dell’1% rispetto ai 64.04 miliardi ottenuti nel corrispondente periodo dell’esercizio precedente.

Ovviamente in questi dati non sono inclusi i dati delle vendite dei nuovissimi iPhone 12, presentati solamente qualche settimana fa. Scopriamo insieme tutti i dettagli.

 

Apple pubblica i risultati del terzo trimestre 2019/2020

Gli analisti indicavano un giro d’affari di circa 63.7 miliardi. Nel trimestre appena concluso i ricavi da servizi sono cresciuti da 12.51 miliardi a 14.55 miliardi di dollari, mentre le vendite di iPhone sono scese a 26.44 miliardi. Il colosso di Cupertino ha appena concluso il trimestre con un utile netto di 12.67 miliardi di dollari, in contrazione rispetto ai 13.69 miliardi del quarto trimestre dell’anno scorso.

Questo calo è sicuramente dovuto ai maggiori costi di produzione a cui è andata incontro l’azienda. Di conseguenza, l’utile per azione è sceso da 0.76 dollari a 0.73 dollari; tuttavia, il dato è stato di poco superiore agli 0.71 dollari del consensus degli analisti. Come anticipato precedentemente, i vertici del colosso di Cupertino non hanno ancora fornito indicazioni finanziarie che riguardano il trimestre in corso, per quelle dovremo attendere ancora un po’ di tempo.

Vi ricordo nel frattempo, che nel mese di novembre sbarcheranno altri due device, presentati insieme al modello base di iPhone 12. Stiamo parlando di iPhone 12 Mini ed iPhone 12 Pro Max. Quest’ultimi due modelli non sono infatti presenti tra la lista di nuovi smartphone già acquistabili, ma lo saranno a breve.