La versione web di WhatsApp non sarà più accessibile su una versione precisa del browser Microsoft Edge. La Microsoft nel 2021 abbandonerà definitivamente il supporto all’edizione legacy di Edge in favore di quella nuova di Chromium.

Gli utenti che utilizzano tale versione per Whatsapp Web, dunque, riceveranno un messaggio che li avvisa dell’incompatibilità tra il servizio ed il browser vecchio. Ecco i dettagli.

 

WhatsApp Web non sarà più supportato da Microsoft Edge

Gli utenti stanno ricevendo un avviso con le possibili alternative alla versione legacy di Edge. Tra queste, la versione Chromium di Edge, Chrome di Google, Firefox di Mozilla ed Opera. L’anno prossimo, a partire dal mese di agosto, Microsoft abbandonerà definitivamente anche Internet Explorer 11.

Attualmente, secondo le statistiche, Internet Explorer è presente sull’1.05% dei computer in circolazione. Edge Legacy, invece, risulta sullo 0.46% ed il nuovo Edge sul 2.85% dei pc. Chrome domina il mercato con il 66,12% del market share. Per tale motivo Google è finito nel mirino del dipartimento di giustizia statunitense per monopolio illegale.

Gli Stati Uniti hanno ufficialmente lanciato un’azione antitrust contro Google con laccusa di monopolio illegale. Quella del dipartimento di Giustizia è il procedimento giudiziario più ampio di quelli intentati nei confronti di un gigante della tecnologia. Al colosso di Mountain View viene contestata la condotta anti-concorrenziale ed abuso di posizione dominante, la quale va a soffocare il corretto mercato e danneggia i consumatori.