Nonostante il colosso di Cupertino Apple abbia presentato da poche settimane la nuova generazione di dispositivi iPhone, l’analista Ming-Chi Kuo sta già pensando all’anno prossimo. 

Nel suo ultimo report il noto analista Ming-Chi Kuo ribadisce le sue convinzioni sul 2021 di Apple, a cominciare proprio dai MacBook: il nuovo design arriverà nella seconda metà del prossimo anno. Scopriamo insieme tutti i dettagli.

 

Ming-Chi Kuo ha iniziato a pensare al futuro di Apple

Ricordiamo che, secondo Kuo, dovrebbe anche essere introdotto il formato da 14″: e chissà che non abbia la stessa impronta dei prodotti da 13″, ma con cornici ottimizzate che consentano quindi di contenere gli ingombri. Sempre secondo l’analista, un altro prodotto chiave dell’ecosistema nel 2021 arriverà con un’estetica rinnovata: stiamo parlando di Apple Watch, che riceverà anche “funzioni innovative” per la salute non meglio precisate.

Ma le novità non sono finite qui: infatti Kuo conferma che alla fine del secondo trimestre sarà il momento per le AirPods 3, che dovrebbero essere simili alle Pro ma senza la tecnologia di cancellazione del rumore. Infine, c’è spazio anche per iPad: le vendite, grazie all’introduzione di nuovi modelli con schermo mini LED e supporto al 5G, dovrebbero non solo confermare gli ottimi risultati di quest’anno, ma anche migliorarli.

E a proposito, Kuo parla anche del presente, e di come tutte le novità presentate da Apple abbiano performato meglio del previsto, superando la domanda preventivata: vale per iPhone 12, Apple Watch 6 e anche per i nuovi Mac con M1. Il grande implicito di questo discorso è iPhone 13, su cui Kuo si è espresso già ad inizio mese, fornendo alcuni dettagli sul comparto fotografico.