Il colosso Apple avrebbe aperto una sfida con Tesla, Cupertino avrebbe infatti dichiarato di voler produrre auto elettriche nel 2021. Questo potrebbe farci capire come mai si è rifiutata di acquistare Tesla anni fa, come dichiarato da Elon Musk.

Il nome in codice del progetto è Titano anche se si tratta di una riedizione di un disegno naufragato già nel 2014 e stavolta per riuscirci bisognerebbe immaginare dei multipli che ancora non si intravvedono. Scopriamo insieme i dettagli.

 

Apple vuole produrre auto elettriche nel 2021 sfidando Tesla

È chiaro che la tentazione giornalistica è forte: Apple è l’azienda maggiormente capitalizzata al mondo e se decide di rispolverare il sogno di costruire un’auto elettrica a guida autonoma entro quattro anni conviene ragionare sull’eventuale fattibilità. L’indiscrezione arriva dall’agenzia Reuters. L’azienda di Cupertino, che non commenta, ci starebbe riprovando usufruendo delle conoscenze sofisticate del mondo delle batterie necessarie per i suoi iPhone, che però assembla altrove, molto spesso in Cina col suo contoterzista più conosciuto: la Foxconn.

Ma gli interrogativi degli analisti sono molti e per la verità anche alcuni produttori di auto, per ultimo il presidente di Toyota Akio Toyoda,  cominciano a manifestare apertamente ciò che molti pensano ma nessuno dice: l’auto elettrica è costosa, molto di più di un’auto a motore endotermico (s’immagina la parità di costo nel 2025 quando le gigafactory nella produzione di batterie saranno molte di più di quelle attuali) e soprattutto non è vero che l’impronta di carbonio nella produzione di vetture elettriche sia nulla. Anzi.

Certo colpisce l’exploit in Borsa di Tesla, la regina (finora) incontrastata dell’auto elettrica, perché Wall Street incorpora in anticipo i cambiamenti di stile di vita (e regolatori) scontandoli nelle valutazioni di mercato. Il calo dei costi delle batterie e la politica dei governi sulle emissioni zero, in primis l’Ue, costringono gli analisti a ripensare le tendenze. Non ci resta che attendere maggiori informazioni.