Come ben sappiamo, alla fine dell’anno in corso il colosso americano Apple lancerà il nuovo sistema operativo iOS 15. Il prossimo sistema operativo di Apple porterà sicuramente nuove funzioni e nuove caratteristiche ma queste non potranno essere usufruite da tutti.

Entro il termine del 2021, infatti, si conosceranno ufficialmente gli smartphone che l’azienda non intende più supportare e che quindi interromperanno il ciclo di aggiornamenti, anche quelli minori. Scopriamo insieme i modelli coinvolti.

 

Apple entro la fine del 2021 smetterà di aggiornare alcuni iPhone

Secondo quanto riferito da iPhoneSoft, da sempre fonte attendibile quando si parla di software, iOS 15 non supporterebbe più iPhone 6s e iPhone 6s Plus. Non solo, perché la società di Cupertino dovrebbe terminare il supporto anche per iPhone SE (il piccolino) mandando quindi in pensione il SoC A9, chipset che alimenta tutti e 3 gli smartphone.

In effetti gli smartphone hanno compiuto 6 anni, quindi Apple non intende concedere eccezioni. Anche iPhone 6 e iPhone 6 Plus con iOS 14 hanno subito la stessa sorte lo scorso anno. iOS 15 sarà quindi compatibile da iPhone 7 e iPhone 7 Plus in poi, anche iPod Touch dovrebbe essere tranquillamente supportato se il ragionamento del SoC A10 non ha inganni.

Spostandoci sul pianeta iPad, l’arrivo nel 2021 di iPadOS 15 dovrebbe interrompere il supporto ad iPad Air 2 e iPad Mini 4 mentre iPad 5 dovrebbe eseguirlo senza problemi. I primi due sono dotati rispettivamente di SoC A8 e A8x, mentre iPad 5 possiede un SoC A9. Da qui in poi tutti gli altri tablet del produttore saranno supportati.