batteria-iphone-potenziataTutti i possessori di iPhone, e non solo, quasi sempre commettono alcuni errori durante la ricarica del loro smartphone. Magari si tratta solo di abitudini che però, essendo sbagliate ad eseguirle giorno dopo giorno, vanno ad incidere sulla batteria danneggiandola.

Ecco a seguire i sei errori più comuni che danneggiano il proprio dispositivo Apple:

  1. Ricaricare l’iPhone al 100%

Quasi tutti abbiamo l’abitudine di ricaricare la batteria del nostro dispositivo al 100%. Sembra assurdo eppure è sbagliato portare la carica al massimo in quanto si rischia di deteriorarla. La batteria dello smartphone è più efficace e consuma di meno se resta tra il 30% e l’80% di carica per il resto della giornata. Si preferisce inoltre effettuare più cicli di ricarica al giorno anziché rimanerlo in carica per tutta la notte.

  1. Portare lo smartphone al minimo della carica
Leggi anche:  iPad Air 2, Apple conferma l'evento del 16 ottobre

Le batterie al litio se vengono portate al minimo della carica tendono ad andare sotto sforzo. Le nuove generazioni di telefoni, rispetto a quelle precedenti, non hanno bisogno di essere scaricate di tanto in tanto, ma purtroppo quest’abitudine nessuno se l’è tolta. L’azienda californiana da il consiglio di lasciar scaricare al massimo la batteria almeno una volta ogni due mesi al tal punto da portare al meglio il livello di ricarica della batteria.

  1. Surriscaldamento e/o raffreddamento

Le batterie dell’iPhone (ma non solo) soffrono molto i sbalzi di temperatura. Se il dispositivo viene esposto al sole per lungo tempo, le sue prestazioni saranno abbastanza lente e faticose. Lo stesso vale se viene esposto a temperature molto rigide. Stando a ciò che consiglia Apple, è utile che lo smartphone lavori con una temperatura ottimale tra 0°C e i 35°C.

  1. Occhio al caricatore wireless
Leggi anche:  iPhone 6S: monterà una memoria RAM di solo 1GB? Ecco lo screenshot

Molti di voi utilizzeranno come caricatori veloci e di emergenza il noto wireless, ma attenzione a non prenderci l’abitudine perché l’uso eccessivo di tale dispositivo conduce la batteria dell’iPhone a danneggiarsi.

  1. Prima della ricarica togliere la custodia

E’ consigliato togliere la custodia prima di ogni ricarica in quanto può aumentare il rischio di andare incontro ad un possibile surriscaldamento del dispositivo, che con il tempo, può incidere sulla capacità della batteria.

  1. Sbagliato usare un caricatore diverso

Spesse volte ci capita di non trovare il caricatore originale del nostro iPhone oppure non ricordiamo dove l’abbiamo messo l’ultima volta e quindi per la fretta utilizziamo un altro caricatore che abbia lo stesso jack di entrata. Ma è molto sbagliata questa operazione. Apple ha progettato il caricabatterie originale per cessare la densità di corrente nel momento in cui la batteria raggiunge il 100% di ricarica. Quelli adattati e non originali questo processo non lo eseguono. Dunque il consiglio è quello di utilizzare sempre caricabatterie originali per evitare il surriscaldamento.

Leggi anche:  iPhone 5S Gold / Oro in offerta a 589€ solo su Amazon, non fatevelo scappare !

Magari molti di voi già sono a conoscenza di questi errori, ma per altri magari è stato utile venirne a conoscenza.