fotografia
Come usare al meglio la fotocamera di iPhone

Nonostante la qualità dei sensori fotografici sia sempre migliore, le fotocamere degli smartphone continuano a produrre immagini sempre di qualità maggiore. Sfatando così di fatto il mito per cui le loro prestazioni starebbero ben al di sotto le fotocamere apposite.

Se da una parte può essere vero che la qualità delle fotocamere tradizionali sia migliore di quelle degli smartphone, ci sono piccoli trucchi per migliorare la qualità delle immagini catturate con una fotocamera “mobile”.

Gli smartphone Android scattano istantanee spesso con colori troppo intensi ma, nel caso di iPhone, ci sono piccoli accorgimenti garantiti per consentire di scattare foto con una migliore qualità. Qui di seguito sono alcuni di questi trucchi.

  1. iPhone possiede una “scorciatoia” per giungere alla fotocamera e consente di scattare più facilmente. Basta trascinare il dito dal basso verso l’alto per essere pronti a scattare una foto.

2. Pensare sempre alla destinazione che si vuole dare per una particolare foto. Una immagine per un social network, ad esempio, avrà bisogno di un formato adeguato.

3. Utilizzare la griglia come guida per impostare l’obiettivo e avere una profondità e dar vita ad una fotografia equilibrata ed interessante.

4. Si può scoprire che “Zoom” e “Flash” non sono dei nemici ma possono aiutare in certe situazioni, sebbene spesso degradino un po’ la qualità delle immagini. Scegliere di usare lo zoom, quindi, e l’esposizione della lente.

5. In situazioni con oggetti in movimento, optare per la modalità “burst”, in grado di scattare diverse immagini al secondo, garantendo che almeno una di esse sia accettabile.

6. Anche l’HDR può esservi amico. Attivandolo, si avranno più foto in un istante e, quando unite, offriranno la possibilità di aderire alla migliore luce in una singola immagine.

7. Non abbiate paura di usare risorse esterne. Applicazioni di editing, filtri e accessori aiuteranno a produrre fotografie di alta qualità.

Ti potrebbe interessare