È stato il dominatore assoluto degli IFA 2017, nessun dispositivo ha impressionato all’evento berlinese come LG V30, il nuovo phablet top di gamma che andrà a concorrere direttamente con i giganti del settore Samsung Galaxy Note 8 e l’attesissimo Huawei Mate 10.

Il colosso sud coreano ha difatti, con l’annuncio dell’ultimo arrivato della serie V, lasciato tutti a bocca aperta grazie alla impressionante scheda tecnica e alle caratteristiche davvero importanti del dispositivo. Su un dettaglio però non si è pronunciata: il prezzo.

Le speculazioni in questi giorni sono state moltissime, da un sibillino “approximate retail value – 749$” scovato scavando nelle condizioni e termini di vendita di LG V30, alle speculazioni più squisitamente filosofiche dei siti addetti ai lavori che ipotizzavano una maggiorazione di prezzo (come al solito) per l’Europa. Questo valore approssimativo è certamente molto vicino a quello che sarà il prezzo di vendita definitivo, almeno per quanto riguarda la versione unlocked che verrà venduta negli Stati Uniti.

Per l’Europa, come detto, il discorso è differente, e la notizia riportata oggi in questa sede riguarda precisamente il sito di e-shop rumeno Quickmobile, il quale ha aperto i pre order proprio per LG V30 ad un prezzo di 3,999.90 LEI. Questo sicuramente non vi dirà molto ma, considerando il cambio, questi 4000 Leu rumeni corrispondono a circa 870 euro, una bella maggiorazione rispetto al valore approssimativo. Nella pagina non c’è una data relativa alla spedizione e quindi alla disponibilità del dispositivo ma il sito assicura che le spedizioni saranno evase nel corso del mese di settembre.

Nonostante queste informazioni siano da prendere assolutamente con le pinze in quanto molti siti di e-commerce sono soliti aprire pre order per vari dispositivi senza avere uno straccio di informazione ufficiale, il dato di Quickmobile è comunque da tenere in considerazione. Se il prezzo di LG V30 dovesse essere davvero pari a 870 euro sarebbe una grossa delusione in quanto, probabilmente in quel caso, la scelta potrebbe sempre ricadere sul leggermente più costoso Samsung Galaxy Note 8.

1 commento

Comments are closed.