L’iphone x è lo smartphone che tutti attendevano, poiché rivoluzionerà il mondo della tecnologia ancora una volta, come successe con l’uscita del primo Iphone di Steve Jobs, proprio 10 anni fa. Infatti non si leggerà “iphone ics”, ma la giusta pronuncia sarà “iphone  ten”.

 

A tutto schermo.

Da tempo tutti sognavamo un Iphone a tutto schermo, con un bellissimo display di Super Retina da “5.8 che assicura un visione entusiasmante per gli occhi; inoltre lo schermo segue dolcemente i lineamenti curvilinei del telefono con angoli arrotondati ed eleganti per un design perfetto e per una facile impugnatura. Il display OLED con 2436×1125 pixel, è più luminoso e i 16 milioni colori dinamici sono calibrati con l’ambiente esterno, grazie all’introduzione della tecnologia True Tone; grazie a ciò,di sera o con poca illuminazione, il display riduce la luminosità e regola i colori del display per visualizzare anche le tinte più calde con  un contrasto di 1.000.000:1.

La versione OLED fa scomparire anche il tasto “Home”: per tornare alla schermata principale basta sfiorare il dito con lo schermo! Insomma, la Apple ha dato proprio il meglio di sé, perchè con semplici gesti puoi muoverti liberamente e fare quello che vuoi.

L’iphone X è rivestito sia sul lato posteriore che frontale di un vetro resistete a gocce, polvere e acqua; il profilo profilo metallico che avvolge l’Iphone è formato da una speciale lega d’acciaio inossidabile ideato da Apple, in modo da renderlo più resistente e lucidissimo.

I colori con cui si presenterà lo smartphone del nuovo decennio saranno gray e silver, e le dimensioni saranno 143.6x 70.9x 7.7 mm in 174 grammi di rivoluzione tecnologica.

Uno smartphone a tutto schermo non può che non essere accompagnato da un nuovissimo sistema operativo, rinnovato da cima a fondo: IOS 11. Tra le svariate novità di IOS 11 si presenta la possibilità di scoprire e condividere le hit song del momento con gli amici di Apple Music, chiedere a Siri di farti da DJ e inviare Animoji per Messaggi, ovvero emoji animate con l’espressione del proprio volto che viene analizzato dalla fotocamera.

Tali parametri dello schermo permettono di godere i filmati in HD, Full HD e persino 4K. Lo standard player di iPhone X supporta video e film in formato MP4. Cosi’ se hai un file in altra estensione, lo dovrai convertire in formato di iPhone. Puoi utilizzare qualsiasi programma gratuito per farlo. Per esempio, Free make Video Converter. E’ un software potente ma facile da usare, con tante opzioni utili. E’ capace di convertire video e filmati da MKV in AVI, DVD in MP4 e altri formati in soli tre passi. Per convertire video con Free make, devi prima di tutto scaricare ed installare il programma sul tuo PC o computer portatile. Quindi avvia il software e aggiungi i tuoi video cliccando “+Video”. Ora clicca “in Apple” e scegli iPhone X dal menu a discesa. Avvia il processo di conversione facendo clic su “Converti”. In qualche momento riceverai il video pronto a caricare su iPhone X.

Fotografare diventa arte.

Un’altra nuovissima tendenza tecnologica dello smartphone è la doppia fotocamera posteriore con  lo stabilizzatore ottico dell’immagine e un sensore pixel da 12 MB; insieme alla fotocamera frontale, a un nuovo filtro colore e a pixel più profondi, sia le foto che i selfie saranno di una bellezza impeccabile e addio macchina fotografica!

Inoltre le fotocamere sono fornite di grandangolo e teleobiettivo e hanno uno zoom ottico e uno digitale, in modo da poter vivere emozioni profonde mentre guardi le foto e i video.

Iphone X dà il benvenuto anche al Face ID,ovvero la tecnologia avanzata di riconoscimento che permette una mappatura matematica del volto, anche in condizioni di scarsa luminosità, tramite i sensori della fotocamera a infrarossi (Flood Illuminator, fotocamera a infrarossi). Il Face ID prenderà il posto del Touch ID, che serve per sbloccare lo smartphone, e un semplice sguardo basterà anche per effettuare i pagamenti con Apple Pay.

Un’altra innovazione dello scatto frontale è il Portrait Litghtning, che, come suggerisce il nome, permette di dare più luce alle fotografie grazie ad una speciale manipolazione di effetti, dove i protagonisti sono i giochi di ombre. Infatti modificare le fotografie diventerà un piacevole passatempo con nuovi stili ed effetti che si possono scegliere in base alle proprie esigenze; per esempio il Contourn Light altera le luci e le ombre per esaltare i lineamenti del viso, mentre lo Stage Light mette il soggetto su uno sfondo piatto e nero.

 

Quando si dice “intelligenza sovrumana”…

Il motore neurale dell’Iphone X pone al suo interno un nuovo processore A11  Bionic con sei Core  a 64-bit con oltre 4.3 bilioni di transistor. É il chip più potente di sempre, e il motore neurale permette di svolgere 600 miliardi di operazioni al secondo. Il taglio RAM è da 3 GB, mentre lo storage è compreso tra 64  GB e i 256 GB in modo da avere ampio spazio per contenuti di tutti i tipi. Tanta potenza in uno smartphone però non penalizza la batteria: infatti ha due ore di autonomia in più tra una ricarica e l’altra rispetto a quella dell’Iphone 7, grazie ad uno speciale performance controller di seconda generazione.

Finalmente non ci sono più neanche fili, poiché la ricarica dell’Iphone X è tramite postazioni wireless che si trovano negli aeroporti, hotel e bar in tutto il mondo; inoltre dal 2018 sarà disponibile la nuova base AirPower, una base wireless su cui si appoggiano Iphone, Apple Watch e Airpods per ricaricarli.

E non è tutto: il chip A11 Bionic permette di scoprire giochi fantastici 3D e app e animazioni incredibili di IOS 11 e, come ultima sorpresa, l’Iphone X è il primo ad integrare un modulo Bluetooth 5.1, più rapido dei precedenti e con minori consumi di batteria.

 

Prezzo.

Lo smartphone più ricercato e atteso del momento è prenotabile dal 27 Ottobre 2017 negli USA a partire dai 999 dollari, mentre in Europa uscirà il 3 Novembre ad un costa che parte dai 1189 ai 1359 euro.

L’evento si tiene per la prima volta nello Steve Jobs Theater e si apre con molti riferimenti alla memoria di Jobs. É un momento importante e simbolico che vuole mostrare al mondo l’eredità del cofondatore della Apple. Ora a presentare il nuovo modello di innovazione tecnologica è, invece, Tim Cook, amministratore delegato della Apple, che il 12 settembre 2017 ha iniziato il discorso di presentazione dell’Iphone con “One more thing” e ha definito l’Iphone X come “é il prodotto che cambia lo scenario per il prossimo decennio”.

Ti potrebbe interessare