telegram

Telegram apporta alcune novità ai suoi utenti, tra cui quella di consentire ora di condividere la nostra posizione in tempo reale con i contatti e gruppi ed eseguire chiamate all’interno della piattaforma stessa. 

Il nuovo aggiornamento alla versione 4.4 ha una funzione per condividere la posizione in tempo reale nelle nostre conversazioni per un periodo limitato. Si può configurarla per un arco temporale di 15 minuti, 1 ora o 8 ore e i membri di una chat possono vedere dove ci si trova in un dato momento.

L’applicazione dispone anche di un lettore multimediale per ascoltare brani audio e canzoni dopo il download. Ma non è tutto. E’ possibile effettuare chiamate vocali direttamente all’interno dell’applicazione. Per far questo, occorre solo aggiornare l’app alla versione 3.18 su iOS o Android.

Come per la messaggistica, le chiamate sono criptate end-to-end. Per chiamare un contatto, basta aprire la scheda e fare clic sull’icona del telefono, a destra della tua foto. Un dettaglio importante è che possiamo sempre controllare chi può chiamarci, limitando le chiamate solo ai nostri contatti o limitandole completamente. È anche possibile circoscrivere gli utenti uno per uno, se necessario.

Oltre alle chiamate vocali, la versione 3.18 dispone di un nuovo menu che consente di scegliere la compressione video che desideriamo per i clip inviati tramite l’applicazione. Nelle prossime settimane, la società estenderà la funzione di chiamata negli Stati Uniti e in altri Paesi (per il momento, infatti, questo è possibile solo in Europa).

Ti potrebbe interessare