aggiornamento iOS 11

Secondo l’analista Zhang Bin di Sinolink Securities Co., Apple dovrebbe ridurre la produzione di iPhone X di circa 10 milioni di unità nel primo trimestre del 2018 a causa della bassa domanda. Secondo questa stima, la società di Cupertino dovrebbe spedire circa 35 milioni di unità del dispositivo nel periodo di tempo segnalato.

L’analista ritiene che “dopo che la prima ondata di domanda è stata soddisfatta, il mercato ora teme che il prezzo elevato dell’iPhone determinerà una domanda più debole nel primo trimestre dell’anno“. JL Warren Capital LLC prevede che la riduzione della produzione sarà ancora maggiore a lungo termine, con 25 milioni di unità in meno. Questa previsione è basata su richieste fatte ai fornitori finora, dal momento che Apple di solito non divulga questi dati in modo ufficiale.

Leggi anche:  Apple: con iOS 8.4 beta 4 risolti bug dei Messaggi

Tuttavia, secondo la visione di un altro analista, Canalis Jia Mo, Apple dovrà sforzarsi di rimanere in testa al mercato dei dispositivi mobili nel 2018. “Il mercato manterrà le aspettative ben salde in alto sui lanci di Apple nel 2018, se la compagnia deciderà di introdurre più dispositivi con le caratteristiche chiave di iPhone X per giustificare i prezzi elevati”, ha dichiarato. Tra queste, ad esempio, sono le applicazioni di riconoscimento facciale e la realtà aumentata.